Lanzo - Colle del Lys - Susa: pedalando le grandi tappe della storia del Giro d'Italia

01/04/2024 - 31/10/2024
3 GIORNI / 2 NOTTI
Borgaro Torinese
Ciclismo eroico

Descrizione attività

Il Giro d’Italia ha fatto questo percorso nel 2019, 13^ tappa Pinerolo-Ceresole Reale salendo proprio da Viù.
Susa è stata invece città di tappa di tanti arrivi e partenze del Giro d’Italia. L’ultima nel 2018, con la partenza verso Cervinia.


Programma

Giorno 1

- Check-in presso l’Hotel 4* a Borgaro Torinese
- Pomeriggio libero per scoprire i luoghi più affascinanti della zona. Ovviamente non può mancare la visita a una delle
residenze sabaude più conosciute, la maestosa Reggia di Venaria. La Venaria Reale è un capolavoro dell’architettura e del paesaggio, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità
dall’Unesco. Sarà un piacere passeggiare tra i capolavori, i suoi Giardini e il Castello della
Mandria con il suo Borgo Cittadino.
- Cena presso un ristorante sulla Via Mensa e dove il menu propone piatti tipici della cucina
piemontese .
- Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 2

- Ricca colazione presso l’hotel .
- Giornata all’insegna della nostra TAPPA numero 07 tra le Valli Alpine più vicine a Torino.
Strappi, mangia e bevi risalendo le Valli di Lanzo. Poi lunga discesa verso Col del Lys e Susa,
sulle strade del Giro all’ombra della Sacra di San Michele, simbolo del Piemonte.
Il percorso di 75 km con un dislivello di 1.291 m parte dal centro di Lanzo Torinese, i direzione Germagnano. Fuori dal centro abitato seguiamo le indicazioni per val di Viù. La strada tende
subito a salire alternando dei tratti pianeggianti fino al centro abitato. Un leggero tratto di discesa
fino a versino, svolta a sinistra e inizia al salita del Col del Lys, 13,5 km con una pendenza media
del 4,3%. La lunga discesa ci conduce in Valle Susa, passando per Rubiana arriviamo a Sant’Ambrogio di Torino. Una svolta a destra in direzioni Susa dove la strada è in leggera ascesa
ma con pendenze dolci e pedalabili. Attraversiamo i paesi di Sant’Antonino di Susa e San Giorio di Susa. Dopo 10 km di leggera ascesa arriviamo nel centro di Susa
- Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Giorno 3

- Colazione in hotel e checkout
E ovviamente non può mancare la visita ad uno dei simboli del Piemonte ovvero la maestosa
Sacra di San Michele. E’ una antichissima abbazia costruita tra il 938 e il 987 sulla cima del monte
Pirchiriano, a soli 40 km da Torino. Riconosciuto monumento simbolo della Regione Piemonte e
anche il luogo che ha ispirato lo scrittore Umberto Eco per il best-seller “Il nome della Rosa”.
Dall’alto dei suoi torrioni si possono ammirare il capoluogo piemontese e un panorama mozzafiato
sulla Valle Susa.

Tariffe / supplementi

Tariffe a persona a partire da:

€ 238,00 (gruppo di 1 pax)

La quota non include:

• Transfer, eventuale tassa di soggiorno, extra, spese personali e tutto quello che non è indicato alla voce La quota comprende
• Assicurazione medico bagaglio
• Assicurazione annullamento

Altro
Allegati
Lanzo-Lys
Informazioni