Rivarolo - Colle del Nivolet: pedalando alla scoperta del Canavese

01/04/2024 - 31/10/2024
3 GIORNI / 2 NOTTI
Rivarolo Canavese
Ciclismo eroico

Descrizione attività

La carovana rosa arriva per la prima volta in Valle Orco nel 2019 nella 13^ tappa Pinerolo - Ceresole Reale con arrivo al lago Serrù sopra Ceresole Reale. Rivarolo è “Città di tappa” il 22 maggio 2022, per la frazione che sale a Cogne. Aveva già ospitato un arrivo del Giro nel 2014.


Programma

Giorno 1

Check-in presso un hotel a Rivarolo, la “Città di tappa” del Giro d’Italia del 2022 per la frazione che sale a Cogne che offre armonia, buona cucina e vita all’aperto a stretto contatto con la natura in un’atmosfera familiare e confortevole.
Pomeriggio libero per scoprire i luoghi più affascinanti della zona. Consigliamo una visita del centro di Rivarolo Canavese che si trova nella pianura canavesana, da non perdere il Castello di Malgrà di origine medievale per proseguire lungo la via Maestra con i suoi portici e i suoi negozi.
Serata dedicata alla degustazione delle ottime birre di un noto produttore del territorio presso il suo birrificio, un’ottima scusa per accompagnare i deliziosi hamburger creati con pane fresco di un noto forno della zona che utilizza farine a km0 e farciti con tutte le specialità del territorio come l’ottima carne macinata e i formaggi affinati nelle valli canavesi, oppure per gustare la sfiziosa versione vegetariana.
Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 2

Ricca colazione presso l’hotel.
Giornata sui pedali, tra le nuvole. Dunque in sella verso il Parco del Gran Paradiso. Fra strade chiuse al traffico per i ciclisti il canavese, terra delle due ruote è una vero vivaio di ciclisti. Il Serrù è l’incanto che accoglie e la fatica non manca. Il percorso di 71km con un dislivello di 2.522m parte parte da Rivarolo Canavese per affrontare un primo tratto di pianura attraverso Ozegna, Castellamonte e Cuorgnè fino a Locana. La strada è sempre in leggera salita ma con pendenze dolci. Si prosegue fino a Noasca e dopo una serie di tornanti con pendenze impegnative per poi tornare di nuovo quasi in piano. L’arrivo a Ceresole Reale e la bellissima vista sul lago preparano all’ultima parte della salita. Dopo un breve tratto in pianura cominciano gli ultimi 15 km veramente impegnativi. Arrivati al Lago Serrù, traguardo della 13^ tappa del Giro d’Italia 2019. Rimangono gli ultimi chilometri, 5,5 km prima di raggiungere il Colle del Nivolet.

LUNGHEZZA 71km
DISLIVELLO 2.511m
ALTITUDINE MIN. 286
ALTITUDINE MAX. m 2.616m
BICI Strada/Gravel

Giorno 3

Colazione in hotel e checkout.
Trasferimento a Settimo Vittone tra i vitigni eroici che regalano gli ottimi vini del territorio, come il Nebbiolo e il Carema.
Il pranzo in agriturismo sarà una ulteriore conferma di ciò che queste terre con le loro tradizioni culinarie hanno sapientemente tramandato.

Tariffe / supplementi

Tariffe a persona a partire da:

€ 246,00 (gruppo di 1 pax)

La quota non include:

• Transfer, eventuale tassa di soggiorno, extra, spese personali e tutto quello che non è indicato alla voce La quota comprende
• Assicurazione medico bagaglio
• Assicurazione annullamento

Altro
Allegati
Rivarolo-Nivolet
Informazioni